domenica 24 novembre 2013

E mi prende per mano -AUGURI!!



L'aria e' strana stasera in paese

cielo a scacchi
notte bianca lunata
cade a latte e
s'arancia in un neon

passo a passo
per le strade annottate
un giardino spigato di case.

L'aria e' strana stasera
alza polveri da lave rapprese
questo vento incolore

un motivo
una voce da sempre sospesa
la scadenza di un sogno
che torna e mi prende per mano.

E dai muri alle strade
entra in casa da porte sbarrate
come aria speziata di fiori

e zampettano fresche
le antiche visioni:
avrà ancora una grotta
e una stella cometa
questo Cristo paziente

... e' iniziata l'attesa!