martedì 6 agosto 2013

Ti aspettavo



Celeste
di zucchero filato
Celeste
frutta candita profumata

cristalli lucenti di
un tempo bloccato
... ti temevo ti aspettavo.

Nei tuoi
i miei occhi cercano
i resti di un’assenza
che tu ignori e
io non ho perdonato
- non l'ho piantasepolta
è lì in una  leggenda
che annotta oltre le mie croci.

Celeste
stellante da un anno 
Celeste
due tocchi di cielo
un deliquio di colori

mescola a me il tuo sguardo

prendimi tu per mano
dalla sua morte alla liturgia 
di questa vita

a te il suo legittimo ricordo
a me la pace di averlo amato.


n.b.: Celeste, una splendida bimba di un anno, non ha mai conosciuto il nonno che, in seguito ad un'operazione, è morto dopo quattro anni di coma.